FANDOM



Paperino originale Questo è un articolo dal contenuto originale

Creato integralmente dalla comunità di PaperPedia.

Topolino e l'eremita degli abissi
Topolino 2577
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 2577-1
Sceneggiatura:Casty
Disegni:Giorgio Cavazzano
Inchiostri:Sandro Zemolin
Prima uscita:Topolino (libretto) 2577
La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:45
Lingua originale:Italiano
Casa editrice:Walt Disney Italia



Topolino e l'eremita degli abissi è una storia scritta da Casty e disegnata da Giorgio Cavazzano, uscita per la prima volta in Italia il 19 aprile 2005, su Topolino 2577.

TramaModifica

Topolino e Pippo si trovano a Tranquillidad per passare qualche giorno di relax dove al loro arrivo vengono accolti molto gioiosamente ma si accorgono che il posto è fin troppo desolato nonostante l'economicità del posto e di fatti vengono ben presto a sapere che una gigantesca piovra infesta le acque del luogo affondando le navi che prima di colare a picco sentono solo una misteriosa canzone. Quando i due vanno a parlare col direttore vengono spaventati da un biscafo a due zampe, che scambiano da lontano per la piovra, dal quale esce Estrella Marina, loro vecchia conoscenza, che e giunta sin li per studiare la piovra gigante e il motivo per cui affonda le navi e che li invita a salire a bordo con lei per far luce assieme sul mistero.

Alla capitaneria di porto Estrella prende tutti i documenti necessari sul caso e tra i documenti Topolino nota che ce tra le barche affondate ce anche quella del suo nemico di sempre Gambadilegno che si occupava di contrabbando in quei luoghi. Dopo aver preso tutto il necessario con il biscafo a due zampe i tre amici si avventurano lungo i fondali marini alla ricerca dei relitti delle barche affondate, seguendo la scia di trascinamento lasciata sulla sabbia, dove però ad un tratto sentiranno anche loro tramite la radio di bordo la strana canzone. All'improvviso la piovra gigante sbuca dal nulla pronta ad affondarli ma riusciranno a scappare finendo lungo un'abisso perdendo anche un'elica durante la fuga. Non sapendo come risalire proveranno a segnalare la loro posizione a uno scafo vicino che però provocherà una frana intrappolandoli nell'abisso.

Al loro risveglio Estrella, Topolino e Pippo si troveranno in uno strano castello sottomarino circondato dai numerosi relitti delle barche che cercavano con delle piovre organizzate in squadriglia che depredano il carico. Al castello sottomarino conoscono Apneus il re eremita degli abissi che li accusa di essere coloro che inquinano i suoi mari mostrandogli tutti i relitti e il ciarpame che secondo lui contengono lasciando Topolino un pò perplesso su Apneus. Topolino prova a spiegare la situazione delle navi affondate e l'eremita risponde che Octavia, la piovra di cui parlano, è buona e servizievole ed è lei che aiuta un certo Capitan Salvamare nel recupero dei relitti per tenere puliti i mari svelando che si tratta di un umano che gli salvò la vita e vendendolo rientrare li accompagna fin da lui.

Appena vede Topolino Gambadilegno convince senza troppa fatica Apneus che quelli sono umani cattivi e di portarli in cella dove gli racconta il suo losco piano. Un anno fa stava contrabbandando in quelle acque pescando con fuochi esplosivi e fini per pescare Apneus che era alla ricerca di quello che usava gli esplosivi insieme alla sua Octavia e che si convinse che Gambadilegno gli avesse salvato la vita. Vedendo la piovra attratta dalle sue radiolina decise di mettere in atto un astuto piano spacciandosi per salvatore dei mari in modo che l'eremita gli mettesse a disposizione le sue risorse. Dopo aver raccolto numerosi bidoni iniziò ad affondare le navi in modo da poterne recuperare il carico più pregiato attirando la piovra su di loro con la musica delle radioline.

L'eremita ha intanto sentito tutto ma tonto com'è non si è portato dietro nessuno e vengono presi tutti in ostaggio da Gambadilegno per trasportare il carico sullo scafo mentre la reggia si riempe d'acqua. Dopo aver sistemato con dei sacchi pieni d'aria per risalire in superficie il biscafo a due zampe Estrella, Topolino e Pippo salutano Apneus e giocano un brutto colpo allo scafo di Gambadilegno nel quale è stata caricata anche una radiolina che appena accesa fa comparire Octavia che stritola lo scafo con a bordo Gambadilegno. Tornati sulla terra ferma Gambadilegno viene arrestato e i tre eroi sono pronti a godersi una festa con un DJ molto chiassoso che però viene preso in ostaggio proprio da Octavia quando il suddetto DJ mette la canzone preferita della piovra lasciando spazio a un duo messicano.

PubblicazioniModifica

  • Topolino 2577 (2005)
  • Piu Disney 49 - Le mitiche avventure di Topolino (2010)

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.