FANDOM




Testaquadramento
Testa quadra
Informazioni generali
Stato:Perù
AbitantiTestaquadriani
Governato da:Presidente di Testaquadra
Nome originale:Plain Awful
Fondato nel:1949
Fondatore:-
Fumetti
Creato da:Carl Barks
Prima comparsa:Paperino e il mistero degli Incas (1949)
Lingua:

Inglese con inflessione californiana


"Testaquadramento! È il nome che le ha dato il professor Sentimento Cuorcontento di Sacramento (California)"
Presidente di Testaquadra

Testaquadramento meglio conosciuta con l'abbreviativo Testaquadra, (Plain Awful in versione originale) è una città situata nel cuore delle Ande peruviane, creata nel 1949 da Carl Barks[1] e ripresa nel 1989 da Don Rosa[2].

Tutti gli edifici, gli abitanti e più in generale ogni essere vivente ha la caratteristica di avere una forma squadrata e spigolosa.

Locazione geograficaModifica

Testaquadra si trova in Perù, perduta all'interno nella cordigliera delle Ande orientali, a nord-est di Cuzco. La città si trova confinata all'interno della Valle delle Nebbie e non ha alcun contatto con il mondo esterno, questo si suppone abbia permesso lo sviluppo di una fauna e una flora peculiare.

ScopertaModifica

Testa quadra

Testaquadra disegnata da Carl Barks

Il professore Sentimento Cuorcontento, esploratore californiano vissuto nella seconda meta del XIX secolo, fu il primo uomo a scoprire la città. Fu lui, nel 1863, a trovare la galleria che permette di accedere alla Valle delle Nebbie e arrivare in città e fu sempre lui a battezzare la città con tale nome. Nel 1868 il professore cercò di fare ritorno negli Stati Uniti, perciò l'esistenza di Testaquadra rimase sconosciuta al resto del mondo finché Paperino e nipoti non la riscoprirono nel XX secolo.

ArchitetturaModifica

L'architettura di Testaquadra è rigorosamente cuboide e richiama alla mente dei lettori le piramidi a gradoni che vennero erette in America Latina dai popoli precolombiani. Tra gli edifici più importanti della città bisogna annoverare il Museo Civico dove sono conservati tutti i cimeli del professore Cuorcontento, che i nativi venerano alla stregua di un semidio. Esiste poi un palazzo del governo, dove gli abitanti della cittadina invitano a più riprese i quattro paperi a consumare dei banchetti.
Infine al di fuori della città vi è la Valle delle uova dove vivono le galline quadrate e dove ogni mattina gli abitanti di testaquadra si recano a cogliere le uova deposte.

AbitantiModifica

Testa quadra

Testaquadra disegnata da Don Rosa

La cultura e lo stile di vita degli abitanti di Testaquadramento risente della fortissima influenza che i pochi visitatori statunitensi (Qui, Quo e Qua, Paperino e l'esploratore Sentimento Cuorcontento, primo occidentale a mettere piede in città, colui che le ha dato anche il nome) hanno esercitato sugli abitanti; anche la carica di presidente, la massima autorità cittadina, è presa in prestito dalla politica americana. Così gli abitanti della sperduta cittadina parlano un inglese con un profondo accento californiano e cantano canzoni del vecchio West. L'influenza che il professore ebbe nei confronti della cultura locale fu così marcata che a Testaquadra, per il conteggio degli anni, viene utilizzato il 1863 come anno zero di riferimento, l'anno in cui Cuorcontento giunse in città.

Questo aspetto dei testaquadriani viene esacerbato da Don Rosa che si diverte a disegnarli concitati a copiare lo stile di Paperino, poi di Paperone e Cuordipietra oppure attanagliati dal desiderio di gustare dello squisito gelato alla gassosa.
Questo amore per le novità che contraddistingue i testaquadriani è dovuto proprio al loro forzato isolamento. Essi infatti, come sottolinea il loro presidente, non sono mai stati da nessuna parte, ma sono sempre rimasti a Testaquadra sin da quando sono nati.
La limitatezza della cultura locale è evidente soprattutto nel campo gastronomico: gli autoctoni non conoscono altro alimento se non le uova, che sono in grado di cucinare seguendo le ricette più particolari.

Come tutto il resto di Testaquadra anche i suoi abitanti hanno una caratteristica forma spigolosa e quadrata, che li rende immediatamente riconoscibili. Per loro il quadrato è la figura geometrica simbolo della perfezione e l'unica legge del loro codice penale prevede l'impiccagione per qualsiasi individuo confezioni oggetti rotondi o sferici.

CuriositàModifica

  • Testaquadra in lingua originale è chiamata Plain Awful, che letteralmente significa Pianura Orribile, ma anche Un vero Schifo.

NoteModifica

  1. Paperino e il mistero degli Incas
  2. Paperino e il ritorno a Testaquadra