FANDOM



Paperino originale Questo è un articolo dal contenuto originale

Creato integralmente dalla comunità di PaperPedia.

Spore
PKNA 6
Copertina
Disegno:Corrado Mastantuono
Colore:Max Monteduro[1].
Informazioni generali storia lunga
Codice Inducks:I PKNA 6-1
Soggetto:Gianfranco Cordara
Sceneggiatura:Gianfranco Cordara
Disegni:Fabio Celoni
Inchiostri:Fabio Celoni
Prima uscita:1 giugno 1997
Casa editrice:Walt Disney Italia
Lingua:Italiano
Pagine:70
Personaggi storia lunga
Personaggi principali:
Nuovi personaggi introdotti:
"Ecco il primo livello di vita dei nostri nemici extraterrestri.... Questa spora contiene le larve di quelli che diventeranno guerrieri evroniani"
Uno a Paperino

Spore o anche PKNA #6 è il sesto albo regolare della serie Paperinik New Adventures, pubblicato per la prima volta nel giugno 1997. È stato scritto da Giafranco Cordata e disegnato da Fabio Celoni.

Si tratta del primo albo della cosiddetta Tetralogia delle spore in cui Paperinik, affiancato dall'Esercito degli Stati Uniti, dovrà estirpare le colonie evroniane sulla Terra[2]. La trama si sviluppa attraverso due archi narrativi: lo scontro tra l'eroe e gli evroniani e la muta ricerca da parte Xadhoom di ciò che resta del suo popolo. È il primo albo in cui la guerriera viene ammantata da un alone di malinconia inconsolabile, che nella serie diventerà sempre più un tratto distintivo del suo carattere[2].

TramaModifica

Norman Bates Russel, un agricoltore appassionato di fenomeni paranormali e pseudoscientifici ha trovato degli strani ortaggi nel campo di fronte a casa. Raccoglie una di quelle strane zucche per potarla a Paperopoli e mostrarla ad Angus Fangus. Intanto l'esercito degli Stati Uniti ha isolato un'area al di fuori della città, senza lasciare ulteriori dichiarazioni.

Mentre Paperino svolge le sue mansioni di custode della Ducklair Tower si ritrova faccia a faccia con Russel che mostra con orgoglio la sua sensazionale scoperta, insistendo per vedere il giornalista di Canale 00. Uno servendosi di un ologramma riesce ad impossessarsi della "zucca".
Grazie alla sofisticata strumentazione della torre, Uno scopre che quella che Russel pensava fosse una zucca è in realtà una spora evroniana, il primo livello di vita dei loro nemici extraterrestri. L'intelligenza artificiale è preoccupata dalla scoperta. Le spore crescono in lunghi filari e gli evroniani possono averne piantate migliaia sull'intero pianeta, compito di Pikappa è trovarle e distruggerle.
Con arguzia Paperino scopre che l'esercito ha isolato proprio la zona dove gli alieni hanno piantato le loro spore, ma non permettono a nessuno di avvicinarsi, come il giornalista Mike Morrighan scopre a sue spese.

Intanto che Paperinik cerca di avvicinarsi al sito militare, Xadhoom vaga per l'universo tormentata dai sensi di colpa e dal destino che è toccato al suo popolo. La sua paura più grande è che Xari il suo antico amore sia stato trasformato in un servile coolflame. L'aliena, chiusa nel suo dolore, ritorna su Xerba per trovarvi solo distruzione e silenzio, nessuno infatti è sopravvissuto all'attacco evroniano.
Sconvolta dal dolore e dai ricordi, Xadhoom prosegue il suo vagabondaggio fino a trovare un astronave evroniana abbandonata. Si tratta della nave Xarba che abbandonò il pianeta poco dopo l'attacco evroniano sfuggendo alla cattura

Nel frattempo il colonnello Clint E. Westcock sorprende Paperinik mentre spia i movimenti dei militari, ma su diretto ordine del suo superiore, il misterioso generale Abraham Lincoln Wisecube, lo tratta col il massimo riguardo permettendogli di muoversi nella base, ma con il divieto assoluto di muoversi da solo. Durante il soggiorno nella base Uno conferma i sospetti di Paperinik: l'esercito è a conoscenza degli evroniani con cui ha intavolato alcune trattative. Paperinik cerca di avvisare Westcock della pericolosità dei vampiri emozionali, ma il colonnello non gli presta ascolto, anzi sospetta persino che il supereroe mascherato stia nascondendo preziose informazioni all'esercito.

Spore

Xadhoom distrugge le spore evroniane

Pikappa fa amicizia con due soldati e si fa insegnare a guidare gli esoscheletri da combattimento. L'eroe decide di prendere l'iniziativa senza aspettare il consenso dei superiori militari e si lancia all'attacco delle spore con un esoscheletro. Nel suo assalto viene aiutato da Uno, che riesce a penetrare all'interno del sistema informatico dell'esercito e prende il controllo degli altri esoscheletri. Pikappa guida il suo esercito contro il campo di spore e viene aiutato persino da Xadhoom che aveva raggiunto da poco la Terra.

Pikappa rischia l'arresto, ma Westcock è nuovamente costretto a lasciarlo andare, obbedendo agli ordini del proprio superiore. Almeno per il momento, il pericolo sembra scongiurato. Anche se Russel, nel suo orticello, "coltiva" ancora un'infinità di spore[3].

AnalisiModifica

PK Giant 9

Copertina disegnata da Fabio Celoni per PK Giant #9

La storia è stata scritta dal giovane sceneggiatore Gianfranco Cordara che all'attivo aveva solo una decina di storie[4]. I disegni invece sono opera di Fabio Celoni, anche lui alla sua prima impresa col papero mascherato. Spore è un'incredibile avventura d’azione, caratterizzata da un disegno personalissimo, rivoluzionario per quegli anni e indimenticabile per dettagli, stile e composizione. Lo schema delle tavole è assolutamente svincolato da tutti i classici canoni del fumetto Disney[5].

L’ingresso dei militari nelle avventure del papero mascherato contribuisce a rendere più adulti i toni della narrazione, e infatti in questo episodio la vicenda ha un’atmosfera a metà tra una puntata di X-Files e un kolossal d’azione americano[6]. È incredibile come gli autori siano riusciti a rendere adrenalinico un combattimento contro degli organismi incapaci di muoversi, ma in questo è particolarmente efficace il tratto di Celoni: grazie alle sue conturbanti fusioni di linee e sagome riesce a trasmettere nel migliore dei modi il pericolo derivante dal veleno che possono sprigionare le “uova evroniane”[6].

CuriositàModifica

  • I nomi dei soldati Miller e Janson che si offrono per aiutare Paperinik ricordano quelli dei fumettisti americani Frank Miller e Klaus Janson[7]

NoteModifica

  1. [1] PKNA #6 Spore - Wikipedia.it
  2. 2,0 2,1 [2] PKNA #6 Spore - Badcomics.it
  3. [3] PKNA #6 Spore - Wikipedia.it
  4. [4] Statistiche Gianfranco Cordara - INDUCKS.com
  5. [5] PK Giant 9 - topoinfo.org
  6. 6,0 6,1 [6] PKNA #9 Spore - Badcomics.it
  7. [7] PKNA - Wikipedia.it


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.