FANDOM



Paperino originale Questo è un articolo dal contenuto originale

Creato integralmente dalla comunità di PaperPedia.

Minima
Minima de spell
Informazioni generali
Codice Inducks:Minima
Specie:Papera antropomorfa
Genere:Femmina
Residenza:Paese delle streghe
Creato da:
Fumetti
Debutto in:Dime after Dime (1991)
Parenti più stretti:


Minima è una nipotina di Amelia in età infantile. Dopo una prima isolata apparizione nella storia inedita in Italia Dime after Dime (1991), ispirata alla serie Duck Tales, è stata ripresa dal duo Francesco Artibani e Lello Arena e disegnata da Giorgio Cavazzano per una serie di storie in cui appare associata a Caraldina e a Rosolio.

Aspetto e carattereModifica

Minima è una paperetta antropomorfa dall'aspetto molto simile alla zia. È una bambina molto sveglia ma anche molto giocherellona, in particolare ama fare i dispetti al povero Gennarino che tratta come un bambolotto, cosa che fa puntualmente arrabbiare Amelia.

Malgrado questo suo aspetto, Minima è molto affezionata alla zia, a cui vuole molto bene nonostante il suo brutto carattere (come si vede in Amelia e il segreto di Babbo Natale, dove s'impossessa della Numero Uno per regalarla ad Amelia, spinta dal solo desiderio di vederla felice). Sebbene Amelia non lo mostri apertamente anche lei è affezionata alla nipotina, e teme che la missione da strega a cui sarà assegnata possa farle subire il suo stesso destino.

StoriaModifica

Dopo essere stati confinati nel Regno delle streghe nella storia Amelia e la pietra pantarba il portale per poter uscire da quel regno si apre in anticipo, grazie ad un permesso ottenuto da Rosolio, può andare a far visita alla zia in anticipo portando con sé Rosolio e la nonna Caraldina.

Giunti sul Vesuvio Amelia non è per niente felice di rivederli visto il piano che ha elaborato per rubare la Numero Uno di Paperon de' Paperoni: inoltre Minima, non appena arrivata, dopo aver svegliato la zia con un bello scherzetto, inizia a torturare il povero Gennarino. Per non lasciarli a casa a continuare a fare danni decide di portarseli tutti nel suo viaggio per Roma alla ricerca della furia degli elementi.

A Roma Minima riuscirà a trovare l'entrata per la porta al tempio dove sono custoditi i tesori degli dei che Amelia sta cercando e parteciperà all'attacco al Deposito di Paperon de' Paperoni in cui provocheranno numerosi disastri finendo per essere presi in ostaggio da Paperina che vuole a tutti i costi un rimedio alla freccia di Cupido, rubata al tempio, che ha fatto innamorare il suo fidanzato di Amelia.

ApparizioniModifica

Minima è apparsa in tutto in cinque storie:

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.