FANDOM



Paperino originale Questo è un articolo dal contenuto originale

Creato integralmente dalla comunità di PaperPedia.

Il mio ventesimo milione
Il mio 20 milione
Informazioni generali
Codice Inducks:I TL 3229-1
Sceneggiatura:Fausto Vitaliano
Disegni:Paolo Mottura
Prima uscita:4 ottobre 2017,

Topolino 3229

La storia
Personaggi principali:
Numero pagine:30
Lingua originale:Italiano
Casa editrice:Panini Comics



Il mio ventesimo milione è una storia appartenente alla serie Tutti i milioni di Paperone. La storia è stata scritta da Fausto Vitaliano su disegni di Paolo Mottura e pubblicata per la prima volta a ottobre 2017 su Topolino 3229, e in questa puntata si conclude la saga.

TramaModifica

Paperone ha invitato parenti, nemici, amici e conoscenti in un lussuoso teatro di sua proprietà per raccontare a tutti la sua storia di come ha guadagnato il suo ventesimo milione. Paperone davanti a una folla stupita mostra a tutti la foto di come ha raggiunto l'obiettivo ma la foto sembra non esserci. Paperone comunica che non si tratta di un errore poiché il traguardo di venti milioni non è mai stato raggiunto nonostante lui possegga ben più di quella somma in denaro. Per raccontare di come manchi ancora qualcosa per il traguardo della cifra mai raggiunta Paperone inizia il suo racconto con un recap di come ha guadagnato tutti i suoi milioni precedenti.

Grazie a tutte le sue attività il nome di Paperone divenne presto ben noto in ogni club e circoli d'industrie, affaristi e capitani d'imprese permettendo cosi a Paperone di sfruttare ancora di più la sua notorietà tenendo dei seminari per aspiranti imprenditori. Gli incontri andavano benissimo e il pubblico ne usciva molto soddisfatto e tutti ascoltavano le lezioni di Paperone con grande interesse e in rigoroso silenzio. Paperone divenne così il papero più richiesto in materia d'industria e arricchimento permettendogli anche di arricchire ulteriormente le sue finanze.

Il traguardo del ventesimo milione era ormai vicino visto le numerose conferenze sempre sold out ma fu proprio l'ultimo passo a rivelarsi il più difficile. Controllando il numero di biglietti emessi e pagati di fatti uno risultò non pagato. Dopo numerosi ri controlli che portavano sempre allo stesso esito a Paperone non resta altra scelta che controllare uno a uno le persone che hanno acquistato i suoi biglietti pur di punire l'abusivo non pagante. A ogni visita tutti erano grati a Paperone per i preziosi consigli dati durante la conferenza ma nessuno secondo lui sembrava aver colto i suoi veri insegnamenti.

Tornati al presente Paperone ammette davanti a tutti di aver cercato a lungo il non pagante e che dopo averlo finalmente scovato ha atteso questo momento per smascherarlo davanti a tutti. Il colpevole si rivela essere Rockerduck che viene smascherato da Paperone dopo aver scovato nel suo registro un unico nome che non è mai riuscito a trovare poiché il suo rivale si era firmato, e imbucato alla conferenza, sotto falso nome utilizzando un anagramma del suo vero nome. Rockerduck viene cosi costretto dal suo rivale a pagare i 10$ che gli doveva con l'ammontare di grossi interessi maturati negli anni ma anche Paperone viene punito a pagare una somma elevatissima dal suo ex assistente, presente anche lui a teatro, che non ha mai ricevuto i soldi che Paperone gli aveva promesso per il suo lavoro svolto. Con somma gioia di Paperino si conclude così per sempre l'album dei milioni ma lo zio promette che un giorno forse racconterà quello di come ha guadagnato i suoi miliardi.

RistampeModifica