FANDOM


Dwd0 Disambiguazione – Se stai cercando l'altra testata Disney attualmente in pubblicazione, vedi I Grandi Classici Disney.



I Classici Disney
I classici Disney

Copertina del numero 400

Informazioni
Editore:
Primo numero:dicembre 1957[1]
Ultimo numero:in corso
Periodicità:mensile
Numero albi:
  • prima serie: 71
  • seconda serie: 470+
Pagine:variabile, attualmente 196[2]
Prezzo:variabile, attualmente 3,00€[2]


I Classici Disney, precedentemente chiamato I Classici di Walt Disney[3] è un periodico Disney a cadenza mensile pubblicato a partire dal 1957 dalla Arnoldo Mondadori Editore, in seguito dalla Walt Disney Company Italia sino al 2013 e attualmente dalla Panini Comics.

Storia editorialeModifica

Prima serieModifica

La prima serie della testata è stata pubblicata dal 1957 al 1976 per un totale di 71 albi, ognuno dei quali, provvisto di titolo, era dedicato a un filone tematico specifico e conteneva un certo numero di storie (generalmente tre, quattro o cinque) piuttosto lunghe e non inedite.

Il primo numero, uscito nel dicembre 1957, riunì quattro Parodie Disney incentrate sulla figura di Paperino e tutte, tranne la quarta, pubblicate per la prima volta su numeri di Topolino dello stesso 1957 (Paperino e il conte di Montecristo, Paperino e i tre moschettieri, Paperin di Tarascona e Paperino Don Chisciotte).

Tutti i numeri prevedevano che le storie fossero introdotte da un prologo e legate l'una all'altra da tavole di raccordo (prologo e tavole di raccordo erano generalmente sceneggiati da Gian Giacomo Dalmasso e disegnati da Giuseppe Perego). In pratica, si immaginava che i Paperi o i Topi fossero coinvolti in un'unica lunga sequenza narrativa, vivendo - o immaginando, sognando, recitando... - una dopo l'altra tutte le vicende delle singole storie.

Seconda serieModifica

La seconda serie è pubblicata dal 1977 ad oggi. La numerazione è stata ricominciata da zero, ma, in un primo momento, seguendo la stessa impostazione della prima serie. I numeri dispari dall'1 al 67 sono ristampe integrali, talvolta con leggere modifiche al titolo, dei Classici della prima serie.

Ben presto, però, la testata ha assunto un profilo più asciutto, di semplice antologia delle migliori storie del passato, ispirandosi a criteri di minor complessità redazionale: già nel 1981 si è abbandonato l'espediente narrativo del prologo e delle tavole di raccordo[4], e anche l'aderenza a un unico filone tematico è gradualmente venuta meno, benché ancora per vari anni i singoli numeri abbiano per lo più accolto storie omogenee come universo (dei Paperi o dei Topi); a partire dal numero 186 del maggio 1992[5] la serie prende il nome de I Classici Disney ed i volumi non hanno più un titolo proprio.

Collegamenti esterniModifica

NoteModifica

  1. [1] I Classici Disney - prima serie #1 - INDUCKS.org
  2. 2,0 2,1 [2] I Classici Disney - seconda serie #456 - INDUCKS.org
  3. [3] I Classici Disney - Wikipedia.it
  4. Prologo e tavole di raccordo sono assenti nei nn. 58, 60, 62, 64, 65, 66, e regolarmente dal 68 compreso in poi.
  5. [4] I Classici Disney - seconda serie #186
Testate e pubblicazioni Disney
Pubblicazioni italiane

In corso
Topolino · Definitive Collection · Disney Big · Disney Legendary Collection · I Classici Disney · I Grandi Classici Disney · L'altro Topo · Le più belle storie Disney · Paperinik Appgrade · Paperino · PK Giant · Pocket Love · Tesori International · Tesori Made in Italy · Topolino Limited De Luxe Edition · Topolino Super Deluxe Edition · Topolino Special Edition · Uack!

Chiuse
Almanacco Topolino · Disney Comix · Gli anni d'oro di Topolino · I migliori anni Disney · I Mitici Disney · Io, Paperino · La Grande dinastia dei Paperi · Le grandi storie · Mega · Mickey Mouse Mystery Magazine · Minni & Company · PK - Il mito · PK - Pikappa · PK² · PP8 · Paperinik · Paperinik Cult · Paperinik New Adventures · Parodie Disney Collection · Topolino (giornale) · Topomistery · Topostorie · Topolino Story · X-Mickey · Zio Paperone

Pubblicazioni estere

KOMIX · Uncle $crooge · Floyd Gottfredson Library · Carl Barks Library · Don Rosa Library