FANDOM



Galline quadrate
Galline quadrate
Informazioni generali
Specie:Galline
Residenza:Testaquadra
Creato da:Carl Barks
Fumetti
Debutto in:Paperino e il mistero degli Incas (1949)


"Gallino? Cos'è una gallino? Noi non abbiamo mai visto una gallino"
Abitante di Testaquadra

Le galline quadrate sono creature dell'universo dei paperi, create da Carl Barks nella storia Paperino e il mistero degli Incas pubblicata per la prima volta nell'aprile 1949[1]. Compaiono inoltre nella storia di Don Rosa Paperino e il ritorno a Testaquadra (1989).

Forma e caratteristicheModifica

Le galline quadrate sono creature molto simile alle galline tradizionali, ma, come tutti gli esseri viventi che vivono a Testaquadra hanno una caratteristica forma quadrata. Sia la testa che le il corpo sono cubici; il becco ha forma tetraedrica e possiedono ali che, però, non usano per volare. Non presentano piumaggio e il loro corpo è formato da calcio, vitamine e sali minerali, che gli conferiscono una consistenza e una durezza tipiche del cemento. Per questo motivo, sebbene cotte a lungo, questi volatili sono assolutamente immangiabili. I pulcini al contrario sono molto morbidi, forse perché la materia di cui sono formati si solidifica solo nell'età adulta.
Sulla base del solo aspetto fisico non si riescono a distinguere i galli dalle galline. L'unico metodo empirico per discriminare il sesso di questi volatili è quello di ascoltarne il classico canto.

Quando sono a riposo le galline, nascondono testa e zampe sotto il corpo e paiono rocce cubiche. Per questo motivo gli abitanti di Testaquadra a lungo non hanno mai visto una gallina, finché Paperino e Qui, Quo, Qua non ne hanno dimostrato l'esistenza.
Le galline, inoltre, non sopportano le forme rotonde: una bolla fatta con la gomma da masticare di Qua scatena un attacco da una gallina quadrata, le cui beccate sembrano parecchio dolorose.

HabitatModifica

Pulcini quadrati

Pulcini quadrati

Le galline quadrate vivono nella Valle delle uova, situata poco lontano dalla città di Testaquadra, che a sua volta è situata in Perù, nascosta nella cordigliera delle Ande orientali, a nord-est di Cuzco. La città si trova confinata all'interno della Valle delle Nebbie e non ha alcun contatto con il mondo esterno, questo si suppone abbia permesso lo sviluppo di una fauna e una flora peculiari.

Uova quadrateModifica

Lente Per approfondire, vedi la voce Uova quadrate.

Le galline quotidianamente depongono uova quadrate, commestibili e mangiate abitualmente dagli abitanti di Testaquadra, sono infatti l'unico alimento che conoscono. Dopo un po' di tempo deperiscono e se consumano provocano una grave malattia intestinale chiamata Tetragogeocoliquadrite acuta.

NoteModifica

  1. Lost in the Andes!, aprile 1949