FANDOM



Paperino originale Questo è un articolo dal contenuto originale

Creato integralmente dalla comunità di PaperPedia.

Edi
Edi
Informazioni generali
Nome originale:Little Helper
Codice Inducks:HLP
Data di nascita:Natale 1951
Specie:Automa antropomorfo
Genere:Maschio
Residenza:Paperopoli, nel laboratorio di Archimede Pitagorico alla periferia della città
Creato da:Carl Barks
Fumetti
Debutto in:Archimede Pitagorico e il Traducigatti (1956)


"Bzz!"
Edi
"Questo è il mio primo successo, e servirà da ispirazione per tutto quello che farò d'ora in poi! Sarà sempre al mio fianco nel nuovo laboratorio che aprirò per realizzare le mie invenzioni!"
Archimede rivolto a Paperone, "La prima invenzione di Archimede", Don Rosa

Edi (Little Helper o Little Bulb in originale) è un personaggio della banda Disney, ideato dalla geniale mente di Carl Barks come aiutante-robot dell'inventore di Paperopoli, Archimede Pitagorico. Fa la sua prima apparizione nella storia Archimede Pitagorico e il Traducigatti[1]. Il suo nome italiano fu ideato dallo sceneggiatore piemontese Guido Martina ed è un omaggio all'inventore Thomas Edison.

DebuttoModifica

Barks, memore del cortometraggio Modern Inventions a cui aveva collaborato come animatore, scrisse nel 1955 la storia Archimede e il traducigatti, che costituisce il debutto del personaggio. Barks non diede un nome alla sua nuova creazione, lasciando che Archimede la chiami semplicemente Helper ovvero aiutante. Tuttavia gli autori della serie televisiva DuckTales, riconoscendo che era proprio la lampadina il tratto caratteristico di Edi, decisero di battezzarlo Little Bulb, ossia piccola lampadina.

È proprio Guido Martina a ideare la traduzione del nome italiano di questo personaggio e a usarlo per la prima volta nella storia Paperin Meschino del 1958. Lo sceneggiatore piemontese infatti non amava questa denominazione troppo generica e dopo qualche avventura in cui il personaggio rimase innominato, lo battezzò Edi, abbreviando il cognome dello scienziato Thomas Edison, proprio colui che aveva inventato la lampadina.

OriginiModifica

S 985

Edi mentre si sostituisce le batterie

Le origini del piccolo aiutante di Archimede vengono raccontate in due storie distinte. La prima volta nel 1994 con la storia Archimede e la nascita di Edi di Nino Russo e Alessandro del Conte, in cui viene spiegato l'origine del nome del personaggio. La seconda versione è stata ideata nel 2002 da Don Rosa con la storia La prima invenzione di Archimede ed è molto più approfondita oltre che connessa direttamente con l'opera di Barks. L'avventura è infatti un seguito della storia Paperino e il ventino fatale.

L'invenzione di Archimede avvenne per puro caso: un giorno Paperino stava portando una lampada da tavolo a riparare ad Archimede, ma accidentalmente gli cadde in un trasferitore di pensieri, la nuova invenzione a cui il genio stava lavorando. Nel contatto elettrico che ne seguì, la lampada prese auto-coscienza e, successivamente, Archimede dotò il cilindro della lampada di braccia e gambe per muoversi e afferrare oggetti e posizionò una lampadina sulla testa per permettere all'aiutante di farsi luce da solo. Questo fatto viene approssimativamente collocato verso il Natale del 1951, secondo la timeline di Rosa e permette inoltre di spiegare la straordinaria intelligenza di Edi. Ed è proprio Edi ad essere la prima grande invenzione di Archimede, che sino a quel giorno, lavorava ancora come aggiustatore presso la bottega del padre Fulton e non aveva ancora trovato dentro di sé la determinazione e l'ispirazione per diventare il brillante inventore che sarebbe poi stato.

Tra Edi ed Archimede fu subito grande amicizia: Paperino, notando l'estrema riluttanza di Archimede nel disassemblare Edi per restituirne i componenti principali a Paperino sottoforma di lampada, propose al geniale inventore uno scambio, riportando a casa una vecchia lampada non ritirata presa a caso dal magazzino della bottega di Fulton e cedendo di fatto ad Archimede il possesso di tutti i componenti indispensabili di Edi. Archimede comunque non ha mai considerato Edi solamente una mera invenzione, ma un vero proprio amico.

CarattereModifica

Caratterialmente Edi è un personaggio molto gentile e ben disposto verso gli altri. Tratta tutti con gentilezza e professionalità, in particolar modo Paperino, dato che è stato creato partendo da una sua lampada. Inoltre è totalmente abnegato verso Archimede Pitagorico, di cui è un servitore solerte e silente. Per comunicare si serve di ronzii inarticolati e variando l'intensità luminosa della sua lampadina. L'unico in grado di comprendere totalmente il suo linguaggio è Archimede perché, la personalità di Edi conserva una traccia mnemonica del suo creatore. Nonostante la somiglianza, Edi non è così ingenuo come il suo creatore, e più volte lo aiuta a non farsi truffare da Paperone o altri clienti.

A volte, benché sia un fervido lavoratore, capita che si distragga perdendo l'attenzione, magari rimanendo a fissare qualche insetto di passaggio o infatuandosi momentaneamente di qualche candela. Molto spesso, infatti, Carl Barks nelle sue avventure su Archimede, realizzava delle vere e proprie sottotrame parallele di Edi sullo sfondo delle sue vignette.

Aspetto fisicoModifica

Edi dal punto di vista prettamente simbolico, rappresenta la materializzazione del concetto stesso di idea, che nel mondo del fumetto è spesso rappresentata come una lampadina.
È un piccolo robottino, poco più alto di 10 centimetri, e può stare tranquillamente seduto in una mano. Il suo corpicino è interamente di colore blu, eccetto per la testa che è una lampadina di medie dimensioni. Il corpo è formato da tubetti di metallo dal diametro di poco più di un centimetro, con dentro dei circuiti che si collegano alla testa. In realtà, la mente di Edi risiede nel corpo metallico, e non nella testa, che gli serve solo per vedere. È per questo che Edi la può tranquillamente staccare dal corpo, sia per cambiarla nel caso si fulmini, sia per ricaricarsi, dato che funziona a batterie e il suo busto è parzialmente vuoto e costituisce il vano dove vanno messe le ricariche. Infine, Edi indossa alle mani e ai piedi dei piccoli guanti e delle piccole scarpe, che non sono altro che vestiti per delle bambole delle nipotine di Paperina.

Dal 1956 ad oggi Edi ha cambiato qualche dettaglio del suo aspetto originale, le lampadine si sono fatte sempre più sferiche e il filamento interno somiglia sempre di più a una sorta di volto. Le tenaglie iniziali sono state rapidamente sostituite da delle piccole mani con delle vere e proprie dita.

OccupazioneModifica

Edi, principalmente, è un tuttofare. Aiuta Archimede in praticamente ogni attività quotidiana svolta dall'inventore. Spolvera i pavimenti, cucina, lava la biancheria, scaccia gli insetti e i topi e, più in generale, fa ogni cosa che il suo creatore preso com'è dalle sue invenzioni si dimentica di fare. Inoltre è sempre molto attento affinché il suo capo non venga truffato o imbrogliato, ed è sempre pronto a intervenire in sua difesa, nel caso qualche invenzione desse problemi.

CuriositàModifica

NoteModifica

  1. Carl Barks, 1956


Personaggi
Gli abitanti di Topolinia

La famiglia Mouse
Albemarle Topi  · Jeremy Mouse  · Massimiliano Topo  · Melody e Millie  · Minni  · Tip e Tap  · Top de Tops  · Topolinda  · Topolino  · Topolino Kid

La gens Pippa
Gilberto de Pippis  · Indiana Pipps  · Max Goof  · Nonna Peppa  · Pippo  · Pipwolf  · Sfrizzo de Pippis  · Super Pippo

Amici e altri parenti
Atomino Bip Bip  · Bruto  · Capitan Mastrorocco  · Clarabella  · Commissario Basettoni  · Cugino Hobi  · Duepiedi  · Eta Beta  · Estrella Marina  · Eurasia Tost  · Flip  · Gancio  · Ice  · Ispettore Manetta  · Marlin  · Manny  · Marzabar  · Musone  · Nataniele Ragnatele  · Nocciola  · Orazio Cavezza  · Ortensia (gatta)  · Oswald il coniglio fortunato  · Pacuvio  · Patrizia Porcelli  · Petulia  · Pluto  · Professor Enigm  · Rock Sassi  · Sentinel  · Toppersby  · Zapotec  · Zenobia

Nemici e avversari
 · Doctor Kranz  · Eli Squick  · Giuseppe Tubi  · Macchia Nera  · Pierino e Pieretto  · Pietro Gambadilegno  · Pirata Orango  · Plottigat  · Sgrinfia  · Spia Poeta  · Topesio  · Trudy  · Vito Doppioscherzo

Gli abitanti di Paperopoli

Il Clan De' Paperoni
Angus Manibuche de' Paperoni  · Duca Quaquarone  · Fergus de' Paperoni  · Gedeone de' Paperoni  · Jake de' Paperoni  · Matilda de' Paperoni  · Murdoch de' Paperoni  · Ortensia de' Paperoni  · Paperon de' Paperoni  · Piumina O'Drake  · Pico de Paperis  · Tuba Mascherata

Le famiglia Coot e Duck
Casey Coot  · Ciccio  · Cornelius Coot  · Della Duck  · DoubleDuck  · Gastone Paperone  · Iron Ciccius  · Elvira Coot/Nonna Papera  · Paperbat  · Paperinik  · Paperino  · Paperoga  · Quadrifoglio  · Qui, Quo, Qua

I Pitagorico
Archimede Pitagorico  · Archimedio  · Cacciavite Pitagorico  · Cartesio Pitagorico  · Copernico Pitagorico  · Edi  · Fulton Pitagorico  · Galileo Pitagorico  · Newton Pitagorico  · Signora Pitagorico

Amici e altri parenti
Battista  · Betty Lou  · Billy  · Brigitta McBridge  · Brigittik  · Bum Bum Ghigno  · Capitan Pato  · Chiquita  · Dinamite Bla  · Dolly Paprika  · Doretta Doremì  · Emy, Ely, Evy  · Fantomius  · Filo Sganga  · Fiuto Joe  · Gran Mogol  · Hank  · Imbianchino Mascherato  · Josè Carioca  · Little Gum  · Louis  · Mary Jane Ghigno  · Millicent  · Miss Paperett  · Miss Witchcraft  · Moby Duck  · Ok Quack  · Panchito Pistoles  · Paperetta Yè Yè  · Paperina  · Paperinika  · Paperino Paperotto  · Pennino  · Reginella  · Sgrizzo Papero  · Toddi Ghigno  · Tom  · Trippa  · Umperio Bogarto

Nemici e avversari
2diPicche  · Amelia  · Anacleto Mitraglia  · Azimuth  · Banda Bassotti  · Caraldina  · Cuordipietra Famedoro  · Gennarino  · Hach-Mac  · Intellettuale-176  · Lusky  · Mad Ducktor  · Maga Magò  · Marajà del Verdestan  · Mr. Invisibile  · Mr. Jones  · Minima  · Nonno Bassotto  · Ottoperotto  · Rockerduck  · Roller Dollar  · Rosolio  · Soapy Slick  · Spectrus  · Spennacchiotto  · Twin Boys  · Zafire

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale