FANDOM


Dwd0 Disambiguazione – Se stai cercando lo zio paterno di Paperone, vedi Angus (Manibuche) de' Paperoni.


Paperino originale Questo è un articolo dal contenuto originale

Creato integralmente dalla comunità di PaperPedia.

Angus Fangus
Angus Fangus6
Informazioni generali
Classificazione:Cronista
Codice Inducks:Angus
Albo di debutto:PKNA #0 Evroniani

(marzo 1996)

Localizzazione:Paperopoli (Calisota)
Aspetto fisico
Aspetto :Kiwi antropomorfo basso e tarchiato
Attività celebrali
Carattere:Borioso e tronfio, ma a volte anche altruista
Titolo di studio:Laurea in lettere moderne
Attività lavorative
Attività:Cronista presso l'emittente televisiva Canale 00
Aspirazioni:Vincere il Premio Pulitzer
Parenti più stretti:


"Igh! Igh!"
Tipica risata di Angus Fangus
"Se non posso occuparmi di Van Beck, ho un'altra pista! Parlami di quel sedicente... eroe mascherato che imperversa per la città!"
Angus Fangus al suo debutto in PKNA #0
"Ora basta! Non avete mai sentito parlare del diritto alla privacy?
Come no? È quello che corre a nascondersi quando vede arrivare il dovere di cronaca."
Scambio di battute tra Brigit Q e Angus Fangus in PK² #2

Angus Fangus è un personaggio della saga di Pikappa, che appare in tutte e tre le serie, ricoprendo però un ruolo centrale ai fini della trama soprattutto in Paperinik New Adventures. È un cronista dell'emittente televisiva Canale 00 che si serve dei mezzi d'informazione a sua disposizione per ridicolizzare Pikappa e attaccare pubblicamente il magnate Everett Ducklair.

AspettoModifica

Angus Fangus è originario della Nuova Zelanda e come tale ha l’aspetto antropomorfo dell’uccello simbolo di quella Nazione: il kiwi.
Contrariamente agli altri personaggi della saga, che non hanno un vestiario canonico, Angus veste rigorosamente sempre nello stesso modo, salvo rarissime occasioni. Il suo abbigliamento ricorda moltissimo quello dell'investigatore privato Umperio bogarto. Porta un cappello ad ampia falda di colore beige, una camicia bianca e una cravatta rossa. Calza dei pantaloni blu e ai piedi non porta nulla, nonostante nelle bozze iniziali si fosse pensato di disegnarlo con delle scarpe da ginnastica logore e slacciate. Il capo di vestiario caratteristico di Angus è però il suo liso impermeabile, protagonista anche di un'episodio dello Speciale 97.
Angus Fangus non è per nulla attento alla sua igiene personale, è sporco e maleodorante e peli ribelli gli spuntano dalla nuca e dalle folte sopracciglia, ma questo sembra non creargli alcun imbarazzo quando deve relazionarsi con le altre persone.

CarattereModifica

Angus Fangus7

Angus Fangus mentre commenta un "delitto" di Paperinik.

Angus Fangus è sicuramente un talentuoso e abile cronista, pienamente convinto dell’indipendenza di cui deve giovarsi la sua professione per poter essere esercitata appieno. È cocciuto e quando si è intestardito su qualcosa difficilmente si lascia dissuadere.
Nonostante sia un libero professionista, sdoganato da ogni gioco di potere e sinceramente convinto della libertà di stampa, Angus non esita a mistificare i fatti pur di dimostrare le sue teorie. Nella prima serie crede fermamente che Pikappa sia un banale teppista, in cerca di attenzioni che si rende autore di atti vandalici, nella seconda invece riversa tutta la sua malizia su un altro obiettivo: il redivivo Everett Ducklair.
Il ruolo che Angus ricopre nei confronti di Paperinik è il medesimo che J. Jonah Jameson ha verso Spiderman, ovvero la stampa che diffama l’eroe, ne distrugge le imprese e lo dipinge come un banale criminale in cerca di attenzioni. Paperinik, anche se in misura minore rispetto all’Uomo Ragno e in chiave decisamente più umoristica, soffre di questi continui attacchi alla sua personalità e si deprime poiché il suo operato non viene riconosciuto per quel che vale.

In redazione, Angus prova una profonda antipatia nei confronti del suo collega Mike Morrighan, sopporta a stenti la brillante e capace Lyla Lay e deride il silenzioso e strampalato Camera 9. Verso gli altri colleghi di Canale 00 prova un misto di indifferenza e stizza che lo fa sentire superiore alla mediocrità che possiedono gli altri colleghi. Sin dal primo numero Angus Fangus prova anche un'innata antipatia nei confronti di Paperino, così quando il protagonista viene assunto in redazione come fattorino, lo subissa e sfrutta in tutti i modi che gli sono consentiti.
Un altro tratto caratteristico del carattere di Fangus è la scarsa igiene personale che dimostra in più di un'occasione. Casa sua è sommersa dal disordine e da cianfrusaglie accumulate negli anni, il suo stesso vestiario è liso e sporco e il suo stomaco ha una predilezione per tutti i cibi super-fritti e ipercalorici. Il cognome stesso del personaggio -Fangus- richiama immediatamente due caratteristiche del personaggio: la sua scarsa igiene e il suo "gettare fango" addosso a coloro che finiscono vittima delle sue inchieste.

StoriaModifica

PKNAModifica

Le inchieste contro PKModifica

Sin dal primo numero della serie (Evroniani PKNA#0) vengono accennate le origini neozelandesi del personaggio, costretto a rifugiarsi a Paperopoli a causa dei problemi che gli aveva causato un’inchiesta giornalistica. Nella capitale del Calisota il giovane cronista si mette subito alla ricerca di uno scoop che coinvolga il sedicente paladino: Paperinik.
Per tutta la serie Angus si oppone in maniere categorica a quella che lui stesso definisce “la minaccia Pikappa”. Nonostante sia testimone oculare di numerosi fatti che testimonino l’eroismo e il coraggio del papero mascherato, Fangus grazie ai prodigi della tecnica è in grado di rimontare le immagini a suo piacimento, mostrando come Pikappa non sia altro che un banale teppista che si rende responsabile di atti vandalici pur di attirare su di sé l’attenzione pubblica, come ad esempio accade sin dal numero #0 o in PKNA#10 Trauma.

Nell’albo #16 Manutenzione Straordinaria Angus, grazie al suo eccellente fiuto e a un contemporaneo guasto periferico subito da Uno, riesce a penetrare all'interno del rifugio segreto di Pikappa, che si trova nel piano segreto della Ducklair Tower e crede di aver finalmente scoperto l’identità segreta del paladino mascherato. Non si tratta d’altri se non proprio del miliardario scomparso Everett Ducklair. Angus è pronto a divulgare la notizia al mondo, ma fortunatamente Paperinik riesce a trovare in Stefan Vladuck, alias Camera 9, un prezioso e quanto mai inaspettato alleato che lo aiuta a salvare il suo segreto.

La vendetta di PKModifica

Paperinik non si fa certo fermare da uno scapestrato cronista come Angus Fangus e per essere libero di agire liberamente non esita a inguaiare il suo avversario. In PKNA #0/2 Il vento del tempo l'eroe mascherato grazie all'aiuto di Lyla riesce a incastrare in una complicata situazione giudiziaria il giornalista. Nell'albo #4 Terremoto è Uno a dirottare le indagini della PBI verso Angus Fangus, da quel momento il tenente Mary Ann Flagstarr, avrà sempre un occhio di riguardo nei confronti di Fangus.
Nonostante l'animosità che divide Fangus e Pikappa, il paladino di Paperopoli non esita recarsi addirittura nei pressi dell'orbita di Venere per scendere a patti con Zondag e Zoster affinché restituiscano la coscienza ad Angus, coolflamizzato dalle armate evroniane.

Il passatoModifica

Si incomincia ad apprendere qualcosa circa il passato di Angus già dal primo numero regolare della serie PKNA #1 Ombre su Venere, quando Lyla e Mike Morrighan, mentre indagano sulla scomparsa del loro collega, vengono in possesso di una preziosa e antica maschera tribale Maori che Fangus si era fatto inviare di contrabbando dal suo paese d'origine. Ovviamente i due scrupolosi e coscienziosi giornalisti restituiscono il cimelio alle autorità competenti e questo costringe Angus a tornare a Wellington in PKNA #7 Invasione. La maschera infatti conteneva uno scompartimento segreto in cui era contenuto un dischetto su cui erano salvate tutte le prove che dimostravano i crimini commessi dal ricco magnate neozelandese Fenimore Cook.
In passato infatti Angus aveva scoperto che il rispettabile Fenimore Cook si occupava dello smaltimento di rifiuti tossici, che nascondeva negli anfratti naturali che costellano la baia di Cape Dominion, la terra natale del Clan Maori di Fangus. In cambio del suo silenzio pretese da Cook la promessa che non avrebbe più toccato la riserva naturale e si sarebbe impegnato a riciclare in maniera ecologica i rifiuti tossici. Dopo quest'episodio Angus abbandonò in fretta e furia la Nuova Zelanda temendo una vendetta di Cook. Il cronista nel corso della serie si scontra ben due volte[1] col miliardario e aiutato da Pikappa lo sconfigge, ma non riesce mai ad incastrarlo del tutto.

PK²Modifica

Nella seconda serie della saga Angus è uno dei pochi personaggi ad essere mantenuto, assieme a tutta la redazione di Canale 00. Il cronista svolge però un ruolo molto più secondario ai fini della trama. È importante sottolineare come muti completamente il bersaglio dei suoi piccanti servizi televisivi. In questa serie Fangus sembra essersi scordato tutto il suo astio verso Paperinik per concentrarsi sui loschi traffici instaurati dal redivivo Everett Ducklair. In tutta la serie egli non ha altro ruolo se non quello di riuscire ad ottenere un'intervista esclusiva col brillante inventore per riuscire a spiazzarlo con le sue mirate e fastidiose domande. Quando però Everett gli concede finalmente l'intervista in esclusiva televisiva in PK² #10 Altovolume viene screditato rapidamente dal suo ospite d'onore.
Fangus ha un ruolo determinante nel ricostruire parte dell'infanzia terrestre vissuta da Ducklair nel paesino marittimo di Goose Beach adagiato sulle coste del Pacifico.

PKNEModifica

Nella nuova serie di Pikappa, attualmente in corso di pubblicazione, Angus fa una breve comparsa nella storia Potere e Potenza, con il solo ruolo di comparsa. Riappare anche nella storia Gli argini del tempo, affermando di essere ritornato definitivamente a Paperopoli per collaborare con Canale 00. Infatti il celebre cronista aveva fatto ritorno in Nuova Zelanda, ma alla fine aveva deciso di accettare una nuova offerta del canale televisivo paperopolese.

Il cronista appare con un ruolo maggiore in Il Raggio Nero, in Cronaca di un ritorno e in Il marchio di Moldrock. A Paperopoli è ormai diventato una celebrità per aver assistito in prima persona all'attacco evroniano alla Ducklair Tower. Fangus cavalcando l'onda del successo ha deciso di scrivere un libro che celebri la sua impresa.

PK - PikappaModifica

Nella terza serie della saga la storia di tutti i personaggi viene riscritta. Angus ha un ruolo ancora più marginale rispetto alla seconda. Riprende il ruolo che lo aveva contraddistinto in PKNA di ostinato diffamatore di Pikappa. Come tutti gli altri giornalisti di Canale 00 ora trasmette solo via web e i suoi servizi sono delle videochat interattive col pubblico. Nell'ultimo episodio della serie PK #32 The end? è l'unico personaggio assieme con Paperino a salvarsi dall'esplosione dell'incrociatore evroniano.

MiniserieModifica

Angus Fangus è stato anche protagonista della miniserie Angus Tales pubblicata in sette episodi disegnata interamente da Silvia Ziche e sceneggiata principalmente da Tito Faraci. Gli episodi rivedono in chiave comica gli avvenimenti salienti della giovinezza di Angus, quando era ancora un giovane cronista al soldo della più famosa testata di Wellington e non era ancora andato a cozzare contro Fenimore Cook. Angus è comparso anche nella miniserie Fuori Onda che si concentra sulla vita all'interno della redazione di Canale 00.

Recentemente Angus è comparso nella miniserie di stampo comica Universo PK, ideata da Tito Faraci e pubblicata su Paperinik Appgrade. La miniserie riscrive le classiche avventure di PKNA vissute non da Pikappa, ma dal classico Paperinik aiutato dal fedele Archimede. In questa miniserie Angus viene assunto da Paperone presso la redazione del Papersera, dove sviluppa un'innata antipatia per Paperino e Paperoga. Lo spunto narrativo è stato proseguito da Alessandro Sisti con la miniserie Paperinik e la macchina del Fangus le cui vicende sono incentrate proprio sul cronista neozelandese.

CuriositàModifica

Topo2911
  • Angus, oltre ovviamente ai personaggi Disney classici, è il solo personaggio dell’universo di Pikappa che è comparso all’interno delle pagine di Topolino. Negli anni in cui veniva pubblicato PKNA Angus era protagonista di una rubrica chiamata Angus News che veniva pubblicata proprio sulle pagine di Topolino. Inoltre in tempi recenti è stata pubblicata una copertina dedicata agli All Blacks la nazionale di rigby neozelandese in cui, a causa delle sue origini, è ritratto anche l'intraprendete cronista di Canale 00.
  • Il cognome stesso del personaggio -Fangus- richiama immediatamente due caratteristiche del personaggio: la sua scarsa igiene e il suo "gettare fango" addosso a coloro che finiscono vittima delle sue inchieste.
  • Sulla parete della casa di Angus si legge la scritta Clax e Max, autodedica di Claudio Sciarrone a se stesso e all'amico Max Monteduro che per primi disegnarono l'abitazione del cronista in PKNA #1 Ombre su Venere.[2]

NoteModifica

  1. PKNA #7 Invasione e PKNA #23 Vuoto di memoria.
  2. Vedi la galleria di Angus Fangus.


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale