FANDOM



Paperino originale Questo è un articolo dal contenuto originale

Creato integralmente dalla comunità di PaperPedia.

Alf
Alf

Alf immaginato dagli Uli

Informazioni generali
Specie:Sconosciuta
Genere:Maschio
Residenza:Decima dimensione iperborea
Creato da:Massimo De Vita
Fumetti
Debutto in:Topolino e la spada di ghiaccio (citato)


"Solo Alf potrebbe sfruttarne i magici poteri."
Yor sulla spada di ghiaccio

Alf è un personaggio Disney immaginario ideato da Massimo De Vita: si tratta di un eroe leggendario delle Terre dell'Argaar. Non compare fisicamente in nessuna storia, ma viene citato più volte.

StoriaModifica

Tutto ciò che sappiamo del personaggio viene raccontato da Yor, all'iniziio della storia Topolino e la Spada di Ghiaccio

Alf venne nell'Argaar dalla decima dimensione iperborea durante il periodo detto della Guerra Universale, nel quale tutte le terre erano sotto il giogo del Principe delle Nebbie. Alf però riuscì a sconfiggerlo con l'aiuto della spada di ghiaccio, privandolo del corpo (trosfigurandolo in una sorta di fantasma) e della facoltà di materializzare oggetti e creature. Alf confinò il principe a Valle d'Ombra conficcando la spada (che il tiranno non poteva oltrepassare) nel terreno. A quel punto il mitico guerriero tornò nel suo mondo e di lui non si ebbe più notizia.

AspettoModifica

Come dice Boz a Pippo e Topolino nella prima storia della saga, l'aspetto di Alf è sconosciuto da tutti: da questa informazione si può ipotizzare che la sua impresa risalga a tempi remotissimi.

Malgrado ciò, in una vignetta Alf viene raffigurato (così come lo immaginano gli Uli) come un uomo dalla lunga barba grigia in groppa ad un cavallo dal manto giallo chiaro. In questa illustrazione l'eroe porta un elmo con lunghe ali ed un mantello rosso, mentre impugna la spada di ghiaccio e un grosso scudo rotondo.